Addio a Just Malone – FISE VENETO

Addio a Just Malone

Per Andrea Gambato domenica 1 febbraio sarà un giorno indimenticabile. Il giorno in cui lei ha perduto il suo amato pony Just Malone. Ogni persona che vive nel mondo dello sport equestre sa quanto doloroso sia veder morire il proprio cavallo: ma per un ragazzino accettare l’idea che ad andarsene debba essere il suo pony è decisamente peggio. Just Malone è morto a seguito di una colica fatale: era nato nel 2002, acquistato in Francia nel 2013 allo scopo di consentire ad Andrea (14 anni) di mettersi in gioco insieme all’altro suo pony, Harry Potter, in vista del Campionato d’Europa di salto ostacoli sotto la guida del suo istruttore – oltre che patrigno – Luca Caposiena alla Scuderia Ai Gelsi di Curtarolo, in provincia di Padova. “Per adesso Andrea si sta tenendo tutto dentro”, racconta Caposiena, “lei è una ragazzina molto forte e riesce a controllarsi anche a prezzo di grandissimi sforzi: ma ovviamente sta soffrendo molto, Just Malone per lei non era solo un compagno di sport ma proprio di vita”. Quando Caposiena ha fatto ritorno dalla clinica con tutto il corredo di Just Malone, Andrea ha preso la capezza tenendosela stretta: “Questa non la metterà più nessun altro pony o cavallo”, ha detto. Ha ragione: deve essere così. Forza Andrea.