Dressage: belle vittorie venete al Paradiso – FISE VENETO

Dressage: belle vittorie venete al Paradiso

2015.04.20

Va in archivio il primo dei due fine settimana consecutivi dedicati al dressage allo Sporting Club Paradiso di Caselle di Sommacampagna (Verona) e che compongono il molto romanticamente denominato Romeo & Giulietta Tour. Da venerdì 17 aprile fino a ieri, domenica 19, il rettangolo l’ha fatta da padrone al Paradiso mettendo in calendario gare sia nazionali sia internazionali, dedicate anche al paradressage. E per di più – gara nella gara – anche l’obiettivo-qualificazioni per le Olimpiadi di Rio, sia nel Cdi a tre stelle sia nello Cpedi. Insomma: un menu da leccarsi i baffi.

Partiamo subito con il dire che nel paradressage la grande protagonista è stata la formidabile azzurra Sara Morganti. Il motivo lo spiega eloquentemente lei stessa dalle pagine elettroniche del suo profilo personale Facebook: “Concluso il primo Internazionale 3 stelle con un nuovo incredibile record nel freestyle di 81.083! Grazie a tutti coloro che hanno reso questo possibile! Giorni intensi, a volte difficili, ma pieni di grandi emozioni: grazie a tutti i cavalieri paralimpici italiani che continuano a regalare risultati crescenti! La squadra ha fatto il miglior risultato di sempre! Forza, continuiamo così contro ogni ostacolo e oltre ogni limite!”. Parole che non hanno bisogno di alcun ulteriore commento. Protagonisti azzurri delle gare di paradressage anche la veneta Silvia Ciarrocchi, poi Federico Lunghi, Erica Barozzi, Francesca Salvadè, Silvia Veratti, Antonella Cecilia.

Nel Cdi a tre stelle per quanto riguarda i colori azzurri e… veneti da registrare il 3° posto di Pierluigi Sangiorgi su Florence (64.075 %) nel Freestyle Grand Prix vinto dallo svedese Mattias Jansson (70.925 %), la vittoria di Claudia Montanari su Titus van de Marren nel Freestyle Intermediate I (69.150 %, con il veneto Michele Toldo al 5° posto su Herald), il successo della veneta Annachiara Menin su Donatello van de Helle nel Freestyle Young Rider (70.750 %), la vittoria della veneta Valentina Remold su Broadway nel Freestyle Junior (69.958 %), il 3° posto dell’ugualmente veneta Nina Teresa Zennaro su Duesmann nel Freestyle Pony (71.542 %, con la veneta Maria Vittoria Brugnaro su Keerleke al 7° posto con il 66.917 %). Poi il 6° posto del veneto Giuseppe Utili su Ultimate Dream nel Grand Prix Special (62.882 %) vinto dalla svizzera Birgit Wientzek su For Compliment (71.235 %) con Maria Milla su Serenate come miglior binomio azzurro (63.922 %), il successo di Michele Toldo (non solo veneto, ma anche molto orgoglioso di essere uno dei pochi giudici impegnato anche in attività agonistica) su Herald nell’Intermediate I (67.026 %), le vittorie delle venete Annachiara Menin su Donatello van de Helle e di Valentina Remold su Broadway nell’Individual Test rispettivamente Young Rider e Juniores (69.825 e 70.746 %), quindi il 5° e il 10° posto delle venete Nina Teresa Zennaro su Duesmann e Maria Vittoria Brugnaro su Keerlke nell’Individual Test Pony (66.992 e 62.520 %) vinto dall’austriaca Nicole Louise Ahorner su Dynasty (70.691 %). Quindi il 13° posto del veneto Giuseppe Utili su Ultimate Dream nel Grand Prix (61.068 %) vinto dalla svizzera Birgit Wientzek Plage su For Compliment (69.980 %) con Monia Iemi come miglior concorrente azzurro al 4° posto su Vancouver (64.620 %), il 6° posto del veneto Michele Todo su Herald nel Saint Georges (64.132 %) vinto dallo svedese Mattias Jansson su Limbery (68.658 %) davanti a Claudia Montanari su Titus van de Marren (68.368%), la vittoria della veneta Annachiara Menin su Donatello van de Helle nella Young Rider Team Competition, il 6° posto della veneta Valentina Remold su Broadway nella Junior Team Competition (67.297 %) vinta da Lucia Berni su Ebony (69.459 %), e infine la Team Championship Pony con la vittoria dell’austriaca Nicola Louise Ahorner (70.726 %) su Dynasty davanti alla veneta Nina Teresa Zennaro su Duesmann (69.274 %) e con anche la veneta Maria Vittoria Brugnaro al 12° posto su Keerlke (62.863 %).

Infine il concorso nazionale, nel quale tra i protagonisti si sono registrati i veneti Giada Dal Fior, Lisa Vanzo, Cristina Fochesato, Laura Bertazzoli, Sofia Fontana, Cristina Proto Pilella, Claudia Zonta, Mia Zamperetti, Mattia Trentin e Carlotta Zambini, oltre ad alcuni di coloro i quali hanno montato anche nelle gare internazionali. Per consultare i risultati completi di tutte le gare disputate dal 17 al 19 aprile si può andare alla sezione ‘calendario e risultati’ del sito internet del comitato regionale veneto della Fise.

E adesso al Paradiso si ricomincia: il prossimo fine settimana ancora dressage, con il programma invariato pur senza il paradressage ma con in più i concorrenti children.

 

Ringraziamo il “© Cavallo Magazine/ph Marta Fusetti" che ha offerto gentilmente la foto delle premiazioni del gruppo paradressagisti.

Cdio - Vidauban Dressage Festival   toldo2