JERRY SMIT SEMPRE PIÙ….CINESE – FISE VENETO

JERRY SMIT SEMPRE PIÙ….CINESE

Jerry Smit ha ottenuto domenica un ottimo risultato nel Gran Premio dello Csi a due stelle di Pechino (Cina), gara valida come tappa di Coppa del Mondo per il girone di quell’area orientale. In sella a Washington il cavaliere azzurro ha colto la terza posizione alle spalle del vincitore Patrick Lam (Hong Kong) su Vainqueur e del tedesco Lars Nieberg su Wavanta: zero penalità per tutti e tre in barrage e classifica determinata dal responso del cronometro. L’amazzone di Hong Kong Raena Leung, ugualmente in barrage, ha chiuso con un errore al 4° posto in sella a Cuneo. Per Smit l’ennesima soddisfazione da quando – in collaborazione con il tedesco Ludger Beerbaum – si è dedicato al progetto di diffondere il salto ostacoli in Cina: un progetto complesso e che nasce diversi anni fa, caratterizzato da attività che comprendono sia il commercio di cavalli sportivi, sia il training di cavalieri, sia l’organizzazione di eventi agonistici. A conferma del buon riscontro di tutto ciò, il fatto che ben tre dei cinque cavalli protagonisti di questo barrage sono stati gestiti e preparati dal team di Smit: si tratta di Vainqueur, di Washington e di Cuneo. Washington è di proprietà del cinese Huang Zuping, cresciuto tecnicamente e sportivamente proprio sotto le cure di Smit, il quale a sua volta collabora al progetto di diffusione tecnica del salto ostacoli in Cina. Jerry cavaliere lombardo/olandese è da tempo tesserato in Veneto presso il C.I. 7 Archi in provincia di Vicenza di proprietà della famiglia Nogara.

Potrebbero interessarti anche...