Un grande Fabio Brotto protagonista a Graz – FISE VENETO

Un grande Fabio Brotto protagonista a Graz

Fabio Brotto domenica 22 febbraio ha chiuso davvero alla grande il concorso internazionale a tre stelle di Graz: ottenendo il 2° posto nel Gran Premio, la gara più importante dell’evento austriaco, con un montepremi di ben 60 mila euro. Il cavaliere veneto ha ottenuto questo prestigioso risultato in sella alla sua eccellente R-Gitana, cavalla con la quale ha rappresentato i colori dell’Italia nelle ultime due edizioni del Campionato del Mondo di salto ostacoli (Lexington 2010 e Caen 2014). R-Gitana è una baia nata nel 2000 in Germania (studbook Oldenburg) ma cresciuta fin da puledrina nell’allevamento Le Roane della famiglia Brotto a Rosà (Vicenza), quindi la si potrebbe quasi definire un prodotto indigeno. Con Fabio Brotto ha fatto tutta la carriera sportiva fin dalle gare per i soggetti giovani, per poi crescere anno dopo anno e arrivare a prestigiosi traguardi quali due medaglie d’argento nel Campionato d’Italia assoluto (2013 e 2014), vittorie in Gran Premi internazionali e soprattutto le due partecipazioni al Campionato del Mondo di cui s’è detto. A Graz, Brotto (classe 1976) è arrivato al barrage con altri sette avversari su un totale di 44 partecipanti alla prova: dunque un percorso base piuttosto selettivo. Nella frazione decisiva di gara il cavaliere azzurro terminava ancora senza errori ma con un distacco di quasi cinque secondi dal vincitore, lo scatenato polacco Michal Kazmierczak in sella a Stakorado. Secondo posto, dunque: un ottimo risultato, ma ancor più importante è la dimostrazione del fatto che per R-Gitana gli anni passano, sì, ma la qualità resta.