Verona: lo squadrone veneto è pronto – FISE VENETO

Verona: lo squadrone veneto è pronto

 
 

2014.11.05 – Ci siamo ormai. I battenti della Fieracavalli di Verona stanno per aprire dando così inizio a uno degli eventi più attesi dell’anno. Naturalmente per tutte le componenti del mondo dell’equitazione veneta si tratta di un appuntamento dal significato se possibile ancor più suggestivo: perché si deve giocare in casa, davanti agli occhi del proprio pubblico. Il programma è ricco e interessante, ma particolare attenzione sarà rivolta come sempre al comparto sportivo dove spicca la tappa di Coppa del Mondo di salto ostacoli e la tradizionalissima Coppa delle Regioni, quest’ultima sia per i concorrenti under 21 sia per quelli in sella ai pony. Oltre al Progetto Giovani a proposito del quale sono già stati resi noti nel notiziario i nominativi dei tredici veneti partecipanti. E dunque quali saranno gli atleti della nostra regione protagonisti di queste manifestazioni? Partiamo dallo Csi a cinque stelle che ospita il Gran Premio di World Cup: nel gruppone degli italiani selezionati dal c.t. Hans Horn c’è il nome di Andrea Campagnaro, giovane stella nascente (pur se già confermato a buon livello internazionale) dell’equitazione azzurra. Andrea già da tempo sta camminando spedito sulle orme di papà Luciano: l’augurio è che riesca non solo a emularlo ma possibilmente a fare meglio! Per Andrea questa di Verona (per lui un debutto in un concorso di tale livello) sarà di certo una tappa importante lungo il cammino della crescita sportiva e tecnica.

Passiamo alla Coppa dei Giovani under 21. Agli ordini del capo équipe Paolo Del Favero (ma il selezionatore tecnico è Antonio Piovan) scenderanno in campo Isabella Stelzer su Katar Z (Centro Equestre Fontane, istruttore lo stesso Del Favero), Filippo Bassan su Bupina (Centro Ippico Le Praterie, istruttore Francesco Bassan), Mattia Manente su Echo de Guldenboom (Scuderia Ippogrifo, istruttore Paolo Del Favero), Beatrice Grippo su Dulympio van het Heike (Società Ippica del Pestrino, istruttore Carlo De Landerset); a titolo individuale sarà presente anche Alessia Corò su Gayo (Centro Ippico Condulmer, istruttore Marco Coana).

Il gruppone veneto per la Coppa dei Giovani pony (i quattro componenti la squadra saranno individuati a Verona) sarà guidato da Antonella Canova, istruttrice del centro Horse & Rider. Questa la composizione dei binomi: Lorenzo Patrese su Laura de Montmann (Horse & Rider), Carlotta Ballarin su Papache (Horse & Rider), Maria Virginia Walcher su Bonny (Horse & Rider), Aurora Pellizzaro su Laure de l’Etape (Horse & Rider), Giorgia Paganini su Opium du Blin (Centro Ippico Vola con Pegaso, istruttore Giuliana Fabris), Martina Pasetto su King of Dreams (Nuovo Centro Ippico Scaligero, istruttore Gilberto Sebastiani), Camilla Casellato su Latcho des Merles (Centro Equestre Abano Terme, istruttore Riccardo Bardella), Letizia Stellon su One Director (Scuderia Ai Gelsi, istruttore Luca Caposiena).

Insomma, sono molti i ragazzi veneti che affrontano questa trasferta, con un comprensibile carico di emozione e di aspettative. A sostenere e incoraggiare tutti loro ci saranno in Fieracavalli i genitori e gli amici ovviamente, così come i tecnici di riferimento e i dirigenti del comitato regionale veneto della Fise. Ma anche il gruppo degli sponsor istituzionali del comitato: aziende ma soprattutto persone che sostengono lo sport veneto con passione e grande spirito di collaborazione. A proposito di questo vi invitiamo a visitare la pagina dedicata alle convenzioni, con cui il Coreve ha stretto un accordo a tutto vantaggio dei propri tesserati!
 A questo punto non ci rimane da fare altro che passare la parola al campo inviando un grande in bocca la lupo alle amazzoni e ai cavalieri che rappresenteranno la nostra regione in Fieracavalli.